Riflessioni su anni molto intensi per l’EPDA
Da: EPDAPLUS Inverno 2011 - num. 15
Di Lizzie Graham
(
www.epda.eu.com)
This article has been provided with the kind permission of the European Parkinson’s Disease Association.
Questo articolo è pubblicato con il cortese permesso dell'EPDA (European Parkinsons's Disease Association).


In seguito agli sforzi dell’EPDA durante il WPC, Lizzie Graham guarda con determinazione al passato e al futuro.

Dopo il suo ruolo determinante per il successo del Congresso Mondiale sul Parkinson di settembre - un
forum internazionale dedicato alle piu recenti scoperte scientifiche, alle prassi mediche e alle iniziative assistenziali legate al Parkinson - l'EPDA ha riflettuto sul 2010, un anno memorabile caratterizzato
da grandi cambiamenti.
Innanzitutto, lo scorso anno è stata pianificata e parzialmente attuata un'importante strategia quinquennale. Insieme ai suoi 45 membri, il consiglio dell'EPDA intende raggiungere una maggiore sensibilizzazione e un cambiamento di atteggiamento che permetta di migliorare gli standard di
assistenza ai pazienti parkinsoniani in tutta Europa e di ridurre le disparità. Tra le attività e i mezzi usati per raggiungere questo ambizioso obiettivo rientrano:
- Il primo European Parkinson's Action Day (EPAD) è stato lanciato il 12 aprile 2010 insieme alla prima fase della campagna "Move for Change" (che consta di tre parti e si concluderà nel 2013). Questo sondaggio online è disponibile in 24 lingue e i risultati forniranno informazioni fondamentali che
potranno essere impiegate a livello europeo e nazionale per promuovere i cambiamenti e la sensibilizzazione. Il secondo EPAD (11 aprile 2011) sarà anche il giorno in cui prenderà avvio la seconda fase della campagna "Move for Change".
- Lo scorso anno tutti i siti web dell'EPDA sono stati trasformati utilizzando un "content-managed system", il che ha comportato numerosi benefici.
- L'impennata dei social media ha spinto l'EPDA a sfruttare questa tendenza creando un canale su YouTube e un profilo su Facebook e Twitter. Si tratta di potenti strumenti che possono servire a sensibilizzare il pubblico in tutto il mondo.
- Quest"anno, invece, verra sviluppata un'applicazione mobile per iPhone, iPod e iPad progettata per le PCP.
- La campagna di sensibilizzazione Life with Parkinson's (parti 1 e 2) è partita lo scorso anno. La prima parte e stata tradotta in 16 lingue ed è candidata a due prestigiosi premi europei mentre la seconda è stata lanciata al WPC di Glasgow. Anche la seconda parte sarà tradotta in nove lingue quest'anno e sarà estesa a Grecia, Norvegia e Svezia in occasione del secondo EPAD.
- Lo scorso anno è stato nominato un rappresentante politico dell'EPDA per promuovere il Parkinson al Parlamento Europeo e alla Commissione Europea.
- L'iniziativa dell'EPDA Consensus on Standards of Care ha preso avvio lo scorso anno.
- I progetti per le celebrazioni del 20° anniversario dell'EPDA cominceranno quest'anno in partenariato con Parkinson Vereniging (Paesi Bassi). I festeggiamenti avranno luogo a fine settembre/inizio ottobre 2012.
- L'attivita mediatica dell'EPDA si è intensificata lo scorso anno con l'invio di EPDA Update, una newsletter online con cadenza bimestrale e la traduzione della sua rivista EPDA Plus in quattro lingue europee.

Originating EPDA Plus issue on the EPDA website

Torna al riepilogo di EPDAPLUS Inverno 2011: Vai