L'importanza di definire il percorso futuro.
Di Anna Jones e Samyra Keus
Da: EPDAPLUS Estate 2010 - num. 14
(www.epda.eu.com)
This article has been provided with the kind permission of the European Parkinson’s Disease Association.
Questo articolo è pubblicato con il cortese permesso dell'EPDA (European Parkinsons's Disease Association).


Il dilemma riguarda le modalità di implementazione delle linee guida del KNGF per la terapia del Parkinson in Europa. Il primo passo verso una risposta è venuto dal primo seminario a invito dedicato all'implementazione delle linee guida APPDE. Ce ne parlano Anna Jones e Samyra Keus.

Un gruppo di fisioterapisti europei sta collaborando allo sviluppo e all'ampliamento delle attuali linee guida olandesi per il Parkinson, allo scopo di realizzare un documento interamente accessibile da utilizzare sull'intero continente per aiutare a migliorare il trattamento delle persone affette dalla malattia.
Il documento olandese, redatto dal Dott. Samyra Keus e dal Dott. Marten Munneke, si basa sulle norme internazionali per lo sviluppo delle linee guida ed è stato pubblicato dalla Royal Dutch Society of Physical Therapy (KNGF) nel 2004.
Sebbene queste linee guida - gratuitamente disponibili in olandese e inglese (www.appde.eu/EN/resources.asp) - offrano raccomandazioni per la pratica fisioterapeutica e si basino sulla migliore evidenza disponibile, non esiste tuttora alcuna garanzia che saranno effettivamente implementate in nessun Paese.
Di conseguenza - e nel tentativo di modificare questo stato di cose - l'Associazione Europea dei Fisioterapisti Specializzati nel Parkinson (APPDE) ha organizzato lo scorso giugno il primo seminario dedicato all'implementazione delle linee guida. Lo scopo del seminario era di fungere da catalizzatore per il cambiamento.
"Occorrono strategie multifattoriali in grado di supportare i terapisti e incoraggiarli a incorporare le linee guida nel loro lavoro quotidiano con le persone con Parkinson (PCP) e con quanti li assistono" spiega Mariella Graziano, presidente dell'APPDE "Al seminario hanno partecipato esperti del Parkinson e/o rappresentanti delle organizzazioni nazionali dei fisioterapisti o dei pazienti." Gli obiettivi del seminario erano:
- valutare l'applicabilità delle linee guida in tutta Europa,
- assistere Svezia, Svizzera e Italia nell'ottimizzazione delle rispettive bozze del piano di implementazione,
- offrire informazioni essenziali e strumenti pratici per implementare le linee guida in altri Paesi, quali Danimarca, Repubblica Ceca, Portogallo e Irlanda,
- concordare una descrizione del ruolo futuro del Comitato Organizzativo - formato da APPDE, ParkinsonNet and the KNGF - e dell'assistenza da esso offerta.
A seminario concluso, i delegati svedesi, svizzeri e italiani dovranno presentare il loro feedback e redigere rapporti per la prossima riunione, che si terrà in occasione della Giornata Mondiale del Parkinson in Scozia dal 28 settembre al 1° ottobre. Nel frattempo, il Dott. Keus e il Dott. Munneke sperano di elaborare un sondaggio per valutare l'attuale impiego della fisioterapia e individuare le barriere e le esigenze irrisolte dal trattamento attualmente offerto.
La Dott.ssa Alice Nieuwboer, vice-presidente APPDE, ha collaborato con il Dott. Keus e il Dott. Munneke per sviluppare un DVD contenente un filmato realizzato per assistere il lavoro svolto dai fisioterapisti sui pazienti in base alle line guida. Il DVD è stato prodotto grazie al sostegno economico di KNGF, APPDE e del settore farmaceutico.
Per ulteriori informazioni, visitare www.appde.eu


Originating EPDA Plus issue on the EPDA website

Torna al riepilogo di EPDAPLUS Estate 2010: Vai